I cibi alleati del benessere mentale e psicologico

Studi e ricerche lo confermano in modo perentorio: il cibo può darci una mano a prevenire o contrastare ansia, stress, depressione, cali di memoria e concentrazione.

Ma quali sono gli alimenti in grado di favorire il nostro benessere mentale e psicologico?

  • Vegetali (soprattutto funghi, carciofi, lenticchie, asparagi, fagioli, banane, broccoli, finocchi): sono tutti ricchi di inulina, fibra prebiotica che nutre i batteri intestinali “amici”, a tutto vantaggio di concentrazione e tono dell’umore (oltre che del sistema immunitario).
  • Mirtilli e altri frutti di bosco: contengono antocianine che stimolano le facoltà cognitive, in particolare apprendimento e memoria.
  • Cibi fermentati (kefir, miso, verdure tra cui i crauti): forniscono probiotici che favoriscono la lucidità mentale e contrastano il malumore.
  • Cereali integrali (da preferire a quelli raffinati, con alto indice glicemico): ricchi di glucosio, carburante fondamentale per le cellule cerebrali.
  • Spezie ed erbe aromatiche (il top è lo zafferano!): hanno comprovate proprietà antidepressive.

E infine… non solo “cosa” ma anche “come” nutrirsi per essere più sereni: cerchiamo di concentrare i pasti nell’arco di 12 ore (prevedendo una cena leggera) e, naturalmente, di consumarli con calma!

Share on facebook
Facebook
Share on pinterest
Pinterest
Share on linkedin
LinkedIn
Share on twitter
Twitter
Share on email
Email